Ultimi post
Powered by Blogger.

Alcune frasi di Vinicius de Moraes

     

Vinicius de Moraes  

19 ottobre 1913, Gavéa 
9 luglio 1980, Rio de Janeiro 

I libri di Vinicius de Moraes sono acquistabili su: Amazon e Abebooks.it


L'amore è voler stare vicini, se lontani; e più vicini, se vicini.

La vita solo si concede a chi si mete in gioco. A chi ha amato, a chi ha pianto, a chi ha sofferto.

Il passato è l’ultimo morto che ho bisogno di dimenticare per avere vita

Chi pagherà il funerale e i fiori se morirò d’amore?

Nulla rinasce prima di finire. E il sole che spunta deve tramontare.

E la cosa più divina che c'è nel mondo è vivere ogni secondo come mai più.

La vita è l'arte dell'incontro, sebbene ci siano tante divergenze lungo la vita.

Perchè piangere, se il sole rinascerà, se il giorno sorgerà. Perchè piangere, se c'è sempre un nuovo amore in ogni alba.

Forse non ho molti amici, ma quelli che ho sono i migliori che chiunque possa avere.

Anche se le persone cambiano e le loro vite si riorganizzano, gli amici devono essere amici per sempre, anche se non hanno più niente in comune, solo condividere gli stessi ricordi.

La sofferenza è l'intervallo tra due felicità.

Le persone non si fanno degli amici, li riconoscono.

Il miglior amico dell'uomo è il wiskey; il wiskey è il cane imbottigliato.

Essere felici è vivere morti di passione.

Io potrei sopportare, sebbene non senza dolore, che morissero tutti i miei amori, ma impazzirei se morissero tutti i miei amici!

Io non cammino da solo, mi sposto solo in buona compagnia, con la mia chitarra, la mia canzone e la mia poesia.

Tutto il grande amore è molto grande solo se triste!

 Torna alla scheda dell’autore

 VINICIUS DE MORAES

*traduzione non ufficiale

Item Reviewed: Alcune frasi di Vinicius de Moraes Rating: 5 Reviewed By: Gianluigi D'Agostino